RELAZIONE VERBANIA CENTER - Il sito di Marco ZACCHERA

Vai ai contenuti

RELAZIONE VERBANIA CENTER

VERBANIA CENTER

" Kaba Kuguna Andu"   - "E' meglio fare del bene"

VERBANIA CENTER - RELAZIONE DEL 30° ANNO


“ KABA KUKUNA ANDU”  (“E’ MEGLIO FARE DEL BENE”)
VERBANIA CENTER – RELAZIONE DEL 30° ANNO
Cari amici,
sono passati esattamente 30 anni da quando – nel Natale del 1981 - abbiamo iniziato queste nostre attività e anche se con l’avvenuta trasformazione del “Verbania Center” da associazione spontanea in una vera e propria struttura - inserita come Fondo Autonomo all’ interno della “Fondazione comunitaria del VCO” - non volevo mancare anche quest’anno ad inviare una relazione su quanto si è fatto nel 2011.

RELAZIONE FINANZIARIA
E’ ora da dividersi in due diverse gestioni: quella “patrimoniale” (che va ad incrementare il fondo iniziale di adesione alla Fondazione) e la “sezione corrente” dove si versano gli altri fondi raccolti e li si distribuiscono nelle diverse attività.
Durante il periodo 8.12.2010 – 7.12.2011 sono stati ricevute offerte per un totale di circa 26.000 euro dei quali 5.000 versati alla sezione patrimoniale (che sale a 57.000 euro) e circa 21.000 alla “sezione corrente”. (per un errore nella circolare “cartacea” non sono stati considerasti 10.000 euro di una specifica donazione, mi scuso per l'errore – ndr). Il “circa” è dovuto al fatto che alcuni versamenti vengono fatti direttamente al “Fondo” e quindi non ve ne ho personalmente una esatta rendicontazione. In totale dall’inizio della sua attività, oltre a beni in natura, il Verbania Center ha quindi ricevuto 468.000 euro, tutti distribuiti negli anni salvo i 57.000 euro che sono ora a fondo patrimoniale.
I fondi raccolti quest'anno sono stati devoluti al “Progetto Mozambico” di Suor Maria Luisa Spitti  oltre ad altri versamenti minori ad iniziative collaterali.

PROGETTO MOZAMBICO
Il correre degli anni ha purtroppo diminuito i nostri referenti ai quali – nello spirito del Verbania Center – da sempre ci colleghiamo per le diverse iniziative.  Pertanto diminuiscono i progetti non tanto nella loro entità ma nel numero, proprio perché non ci  sono sicurezze sulla continuità degli investimenti. Ci stiamo così concentrando sul Mozambico dove continua la collaborazione con la suora salesiana verbanese Maria Luisa Spitti che sta realizzando insieme alle sue consorelle  diverse iniziative soprattutto in campo scolastico. Nella zona di Tete, Xaixai e Namaacha si stanno ripristinando alcune scuole riconsegnate ai Salesiani dopo la “normalizzazione” post guerra civile, ma sono completamente da riattare insieme alla necessità di creare pensionati e luoghi di accoglienza per gli studenti e le studentesse fuori sede.
Durante il 2011 è stato realizzato il primo lotto di un vasto complesso nel nord del paese costituito da una casa di accoglienza per ragazze che devono recarsi in città, a Namaacha, per seguire gli studi. Il centro è stato realizzato anche con la collaborazione del Comune di Verbania e le offerte raccolte in occasione della festa patronale. Per permettere un autofinanziamento della struttura intorno è stato realizzato anche un grande orto per la vendita di ortaggi e un allevamento di migliaia di polli destinati al consumo interno ed alla vendita sul mercato cittadino. Nel 2011 cercheremo di implementare altre iniziative similari sempre nell'ottica del parziale auto-finanziamento.

In diverse altre nazioni teniamo contatti come in Burundi, Zambia, Venezuela, Colombia, Kenya ma quest’anno non abbiamo inviato fondi per progetti specifici, salvo che consegnare qualche cosa a missionari temporaneamente in Italia :speriamo di poterlo fare nel 2012 se ne avremo la possibilità economica.

LA “FILOSFIA” DEL VERBANIA CENTER
Ricordo la "filosofia" che sta dietro alle nostre iniziative riassumibile in pochi punti:
1) nessun tipo di spesa generale: tutto quello che si raccoglie si spedisce e lo si rendiconta
2) le iniziative finanziate - di solito di importo abbastanza limitato - debbono esserlo solo in parte, prevedendo il coinvolgimento di gruppi o popolazioni locali che devono co-partecipare mettendoci almeno il lavoro materiale. Inoltre i servizi poi offerti non sono gratuiti ma sempre soggetti ad un piccolo pagamento o retta di mantenimento, perché tutti siano responsabilizzati al sacrificio
3) ogni intervento ha sempre un responsabile locale conosciuto e serio, che possa rispondere della qualità e con precisione di quello che viene fatto.

L'AVVIO DEL”FONDO”
Due anni fa il “VERBANIA CENTER” si è trasformato aderendo con un proprio fondo autonomo alla Fondazione Comunitaria del VCO con un duplice obiettivo: da un lato  sostenere lo sviluppo sociale del territorio attraverso l'erogazione di contributi alle organizzazioni non profit; dall'altro quello di promuovere la cultura della solidarietà tra i cittadini della nostra comunità, mettendo a disposizione dei cittadini risorse, competenze e strumenti perché essi possano realizzare i propri obiettivi filantropici.
Costituire un Fondo Patrimoniale rappresenta, in quest'ottica, un'opportunità di far convergere e capitalizzare le donazioni di tutti coloro che desiderano contribuire a una determinata finalità di solidarietà, ottimizzandone l'efficacia, l'efficienza e la trasparenza.

La prima dotazione del Fondo è stata costituita raccogliendo 50.000 euro da alcuni soci fondatori e tale somma – incrementata anche quest'anno da altre donazioni - costituirà la sezione patrimoniale del Fondo, che verrà capitalizzata entrando a far parte, come Fondo indipendente, del patrimonio della Fondazione Comunitaria del VCO. Le somme investite produrranno rendite destinate, di anno in anno, al sostegno dei singoli progetti.
Il Fondo sarà poi incrementato attraverso la promozione di iniziative di raccolta fondi, donazioni libere e lasciti disposti da privati cittadini, Enti e imprese che condividano le finalità del Fondo e vogliano contribuire direttamente al finanziamento dei progetti. Tali donazioni costituiscono la sezione corrente del Fondo e saranno destinate direttamente alle iniziative di solidarietà, a integrazione delle rendite annuali della sezione patrimoniale che vengono girate alla gestione corrente. Le donazioni possono essere indifferentemente destinate alla sezione patrimoniale o alla sezione corrente, in base alla volontà del donatore (salvo diversa indicazione si intenderanno sempre destinate alla "parte corrente").
L'assegnazione dei contributi s annualmente deliberata sulla base delle indicazioni e delle proposte di un Comitato di Erogazione che è stato costituito con due componenti nominati dalla Fondazione Comunitaria del VCO, il Sindaco di Verbania, il Parroco della Parrocchia di San Leonardo e Santo Stefano di Verbania Pallanza e un rappresentante dei fondatori.

Chi desidera contribuire al progetto Verbania Center, può contribuire alla Campagna di Raccolta Fondi con una donazione libera sul conto dell' Associazione Amici della Fondazione Comunitaria del VCO Onlus sul c/c bancario della BANCA INTESA SANPAOLO
 IBAN: IT19 Q030 6922 4100 0000 0202 043
E' inoltre possibile effettuare versamenti sul c/c postale n. 76673664 intestato a Marco Zacchera - Via Castelli 30/a 28922 VERBANIA, in entrambi i casi indicando come causale "FONDO VERBANIA CENTER"


A tutti un saluto e…grazie e buon Natale!                                                 Marco Zacchera


Torna ai contenuti